Comune di Cargeghe

Servizio segnalazione danni causati alle aziende agricole da calamità naturali, eventi eccezionali o avversità atmosferiche

Pubblicata il 18/08/2022

Si comunica che la Regione Sardegna - L'Agenzia LAORE ha attivato il nuovo servizio di segnalazione danni causati alle aziende agricole da calamità naturali, eventi eccezionali o avversità atmosferiche.

Segnalazione dell’evento calamitoso. Adempimenti dei privati

Gli imprenditori agricoli le cui aziende abbiano subito un danno a seguito di una calamità naturale, di un evento eccezionale o di avverse condizioni atmosferiche (di seguito “eventi calamitosi”) devono segnalare al Servizio Indennizzi in Agricoltura per Calamità Naturali dell’Agenzia LAORE Sardegna (di seguito, per brevità, Servizio Indennizzi) l’evento dannoso e i danni da esso conseguenti entro e non oltre 10 (dieci) giorni dalla conclusione.
Detta segnalazione dovrà essere compilata e trasmessa al Servizio Indennizzi unicamente tramite l’utilizzo dell’applicativo online reso disponibile dall’Agenzia Laore sul sito istituzionale, quale strumento di segnalazione. Il privato potrà accedere al citato applicativo unicamente mediante SPID (Sistema Pubblico di identità Digitale) ovvero previa registrazione mediante la propria casella di posta elettronica certificata, avendo cura di conservare le credenziali generate per tutti gli eventuali futuri accessi. Effettuato l’accesso, compilata la segnalazione e resa definitiva, la stessa non potrà più essere modificata e, da tale momento, sarà possibile scaricarla in
formato PDF.
Il file cosi generato dovrà essere sottoscritto con firma digitale o con firma autografa; in quest’ultimo caso dovrà essere allegato anche un documento di identità in corso di validità del soggetto danneggiato.
La segnalazione sottoscritta dovrà essere successivamente caricata in formato PDF sul sistema e inviata tramite l'applicativo on-line al Servizio Indennizzi entro e non oltre i termini sopra indicati. (Vedi iter procedurale di seguito).
L’applicativo non consentirà di apportare modifiche o integrazioni alle segnalazioni definitive. Successive segnalazioni caricate sul sistema per la stessa azienda e/o per lo stesso evento calamitoso sostituiscono e annullano automaticamente quella precedentemente inviata. Rimane a cura degli interessati il rispetto dei termini di inoltro della segnalazione, non essendo in alcun modo il Servizio Indennizzi responsabile di qualsivoglia ritardo nell’invio rispetto ai termini stabiliti nelle presenti direttive. Sull’Amministrazione, inoltre, non grava alcuna responsabilità per il mancato o tardivo recapito della segnalazione che sia imputabile a disguidi tecnici, a fatti di
terzi, a caso fortuito o di forza maggiore.
Tutte le segnalazioni pervenute al Servizio Indennizzi oltre i termini sopraindicati non potranno essere prese in considerazione ai fini della procedura ivi disciplinata.
Le segnalazioni trasmesse tramite l’applicativo verranno acquisite dal Servizio Indennizzi, successivamente saranno trasmesse all’amministrazione comunale territorialmente competente e al Servizio Competitività delle Aziende Agricole dell’Assessorato dell’Agricoltura e Riforma Agro-Pastorale (di seguito, per brevità, “Servizio Competitività”). 

Iter procedurale del Servizio Indennizzi.
Il Servizio Indennizzi procede all’istruttoria secondo la tempistica di seguito riportata.
1) Entro 20 (venti) giorni dalla cessazione dell’evento, previa acquisizione delle informazioni meteorologiche prodotte dal Dipartimento Meteorologico dell’ARPAS o dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare, valuta le segnalazioni pervenute, rilevando la completezza delle informazioni rese e, sulla base di queste, una prima ammissibilità dell’evento segnalato rispetto ai criteri generali
fissati dalla normativa vigente.
Nel caso in cui si riscontrassero motivi di inammissibilità o di carenza delle informazioni contenute nelle segnalazioni, detti rilievi sono comunicati direttamente al segnalante, il quale può provvedere a formulare osservazioni entro e non oltre 5 (cinque) giorni dal ricevimento via pec dei rilievi stessi. Tutte le osservazioni trasmesse al Servizio Indennizzi oltre il suddetto termine non verranno prese in considerazione.
2) Entro 45 (quarantacinque) giorni dalla cessazione dell’evento, il Servizio Indennizzi procede agli accertamenti e alla conseguente redazione della relazione tecnica (anche se negativa).
3) Il Servizio Indennizzi trasmette, entro 50 (cinquanta) giorni dalla cessazione dell’evento, la relazione nella sua stesura definitiva al Servizio Competitività, dando atto dell’avvenuta notifica ai Comuni interessati.
4) Iter procedurale del Servizio Competitività delle Aziende Agricole dell’Assessorato dell’Agricoltura e Riforma Agro-Pastorale.
Il Servizio Competitività riceve le relazioni tecniche di cui alle direttive ministeriali. Successivamente provvede all’esame delle relazioni, richiedendo eventuali integrazioni, e procede alla predisposizione della bozza di deliberazione della Giunta Regionale la quale, valutata dall’Assessore regionale dell’agricoltura e riforma agro-pastorale, sarà presentata alla Giunta Regionale per la sua adozione nel rispetto dei termini perentori previsti dall’art. 6, c. 1, D. Lgs. n. 102/2004 e ss.mm.ii..
Il Servizio Competitività predispone gli atti per la trasmissione al MIPAAF della proposta di declaratoria e dei necessari allegati, ricevendone gli eventuali rilievi; cura i rapporti col MIPAAF nelle more del completamento dell’iter della declaratoria, provvedendo agli adempimenti richiesti o alle necessarie controdeduzioni anche mediante l’acquisizione da parte del Servizio Indennizzi dei documenti o delle informazioni necessarie. Con l’approvazione da parte del Ministro si conclude l’iter della declaratoria di danno.

È stata creata una specifica sezione del sito denominata Segnalazione danni da eventi calamitosi, inserita nel menù “Servizi, raggiungibile attraverso il link:
https://www.sardegnaagricoltura.it/index.php?xsl=446&s=14&v=9&c=95588&na=1&n=10

Nella sezione del sito, oltre il documento di riepilogo dell’iter procedurale suindicato, sono presenti il link di accesso diretto all’applicativo riservato alla segnalazione da parte delle imprese agricole:
https://agenzialaore.elixforms.it/rwe2/module_preview.jsp?MODULE_TAG=MOD_SEGNALAZIONE_DANNI


Facebook Twitter